Aisar Web

AISAR

L'Archivio Internazionale per la storia e l'attualità del restauro per Cesare Brandi  (AISAR) è un'associazione culturale senza fini di lucro alla quale possono partecipare tutti coloro che sono interessati alla conoscenza nella storia e nel presente di una delle attività più significative e importanti dell’Italia, perciò considerata all’avanguardia da tutti i Paesi del mondo. 

 

Cosa intende fare:

-      studiare, approfondire, diffondere, sia in Italia che fuori, il pensiero e l’attività dei protagonisti della tradizione italiana del restauro e in particolare di Cesare Brandi, la cui Teoria del restauro è tradotta nelle più diffuse lingue estere;

-      collaborare con gli Enti istituzionalmente preposti ad attività di formazione professionale (aggiornamento, perfezionamento, riqualificazione), con particolare riguardo ad utenze straniere, a cominciare dai Paesi del Bacino Mediterraneo;

-      collaborare con gli Enti istituzionalmente preposti ad attività di diretto intervento di conservazione e restauro;

-      collaborare con tutti gli Enti aventi titolo all’attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica ai problemi del restauro, salvaguardia, valorizzazione del nostro Patrimonio Culturale storico e attuale.

 

Come intende operare:

-      servizio al pubblico di biblioteca e archivio specializzati

-      attività pubblica di illustrazione di storia, problemi e attualità di restauro

progettazione, organizzazione e realizzazione di attività formativa specialistica di supporto

-      progettazione, direzione ed esecuzione, su delega degli Enti istituzionalmente preposti, di interventi conservativi e di restauro

 

Perché AISAR:

-      per fare conoscere meglio, soprattutto ai non addetti ai lavori, il ruolo svolto dall’Italia nella creazione e nella maturazione  della moderna  cultura del restauro

-      per riaffermare la validità e l’attualità dei principi del restauro “ all’italiana” contro interpretazioni e atteggiamenti di pseudo novità, per lo più frutto di disinformazione, superficialità o provincialismo nei confronti con l’Estero

-      per offrire una rete di supporto ad operatori pubblici e privati a vario titolo operanti nel campo del restauro, che intendono attenersi a prassi operative deontologicamente corrette, anche in condizioni di rilevanti difficoltà ambientali e pertanto di  scarse potenzialità aggregative

-      per diffondere la consapevolezza della unicità e irripetibilità del nostro Patrimonio Culturale e delle sue potenzialità creative nel presente.

 

Note Legali

Crediti

Contatti

Mappa del sito