Aisar Web

Centro Culturale Giuseppe Basile a Castelvetrano

Nella foto il responsabile del Rup Alessandro Marcione, Paolo Melita e il direttore dei lavori l’ingegnere Danilo La Rocca

Nascerà a Castelvetrano il "Centro Culturale Giuseppe Basile"

Il comune di Castelvetrano ha avviato con delibera di giunta l’Intitolazione dell’ex Convento di San Francesco da Paola come "Centro Culturale Giuseppe Basile", considerato il progetto di recupero dello stesso. L’immobile rappresenta uno dei più importanti della città, risalente al 17° secolo, nato come convento, divenuto carcere, poi edificio scolastico e infine magazzino comunale.

Oltre al recupero come bene monumentale, nel progetto è stata prevista l’istituzione di vari spazi interni in modo da creare un vero e proprio centro culturale, fra cui la biblioteca comunale “Leonardo Centonze” e l’archivio storico e notarile “Virgilio Titone”.

Nasce pertanto l’esigenza di intitolare ad una personalità di grande spessore l’ex convento, individuata nel castelvetranese prof. Giuseppe Basile, storico dell'arte, critico d'arte, saggista italiano, specialista nella teoria del restauro, che ha ricoperto incarichi di elevato prestigio, fra cui interventi sugli affreschi della basilica di S. Francesco d’Assisi, e che insegnò storia dell’arte presso l’università “La Sapienza” di Roma.

Egli fu insignito di numerose onorificenze fra cui quella di Commendatore e di Cavaliere, e fu nominato da Giovanni Paolo II Consultore della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa.

Una personalità di spicco per Castelvetrano da omaggiare con l’intitolazione del centro culturale, che accoglierà anche una mediateca, una sala multimediale e varie aule didattiche.

Note Legali

Crediti

Contatti

Mappa del sito